Dove mangiare a Torino, quali sono i prezzi dei caffè e dei ristoranti?

Il vicolo ristorante torino

In termini di turisti, Torino è la quarta città più grande d’Italia e, rispetto alle prime tre, non è ancora satura di turisti. È vicino alle Alpi, a Milano e ai confini con la Francia e la Svizzera. Un tempo fu scelta come capitale dei re d’Italia e la densità di palazzi per chilometro quadrato è fuori dal comune. Ai torinesi piace vivere bene; i marchi Nutella, Lavazza, Martini e Fiat, che per inciso sta per “Turin Car Company”, sono stati inventati qui. Per 400 anni, la città ha conservato il sudario che si chiama Torino. E la Juventus gioca negli stadi locali da 120 anni. Nella stessa Torino, si può vagare all’infinito attraverso le gallerie interne e uscire in una piazza o in un’altra. Ci sono così tante attrazioni e attività da non perdere che è facile perdersi. Ecco a cosa servono le nostre guide: ti mostreremo dove andare e cosa vedere, e ti godrai un’autentica città italiana con una storia meravigliosa e un presente colorato.

Mentre sei in Italia, dimenticati dei soliti fast food come McDonald’s e Sbarro extra. Torino ha qualcosa che vi farà piacere. Ad ogni passo troverete un posto dove mangiare in modo economico e delizioso. La più comune, naturalmente, è la focacceria o la pizza al taglio, che significa pizza al taglio. Uno ti costerà tra i 2,5 e i 3 euro. Oltre alle pizze con vari condimenti, questi stabilimenti vendono anche la farinata, una sottile focaccia fatta con farina di ceci, o la classica focaccia.

Il Victora a Livingston è un posto popolare per mangiare quando hai voglia di autentica cucina italiana, preparata con passione e servita in un’atmosfera calda e affascinante. I punti salienti includono le melanzane torino con mozzarella e peperoni rossi arrostiti in salsa di pesto e i calamari fritti al balsamico in una riduzione acida. Tra le specialità de Il vicolo ristorante torino ci sono i danzis di pollo con pere e mirtilli rossi in una salsa di vino sherry, il filet mignon scottato in padella con horgonzola e noci in una salsa al brandy e i gamberi gamberi ripieni di granchio reale in una salsa piccante ai capperi. Per il dessert a Il Vicolo, si può sgranocchiare una banana split avvolta nel cioccolato bianco con copertura di cioccolato al latte.

 I ristoranti della Piadineria offrono una grande varietà di piadine, che sono focacce simili a pita ripiene di diversi ingredienti. In un paninari o porcari si possono comprare panini per tutti i gusti. Di notte ci sono molti furgoni in città che vendono panini con salciccia.

 Se ne incontri uno lungo la strada, assicurati di fermarti in una rosticceria, dove vendono crocchette di patate, mozzarella e olive, così come arancini di riso.

 Si può anche andare in Piazza della Repubblica per le prelibatezze italiane, dove un padiglione coperto vende pizza, focaccia e altro. Tuttavia, non dimenticate che il mercato chiude alle 14 nei giorni feriali.

 E che dire del delizioso gelato italiano? Il posto più popolare tra i turisti è la Gelateria Grom (Via Garibaldi 11). La gente del posto preferisce il gelato della Gelateria la Romana, famoso in tutta Italia. Ce ne sono diversi in questa città, il più vicino al centro è in via Santa Teresa 6.

  A Tuare, assicurati di provare la cena aperichena che è così popolare tra la gente del posto. Queste cene comportano il pagamento di un importo fisso (8-12 euro), che comprende una bevanda alcolica a scelta e cibo illimitato dal buffet, che comprende pasta, carne, insalate e antipasti. All’Arancia di Mezzanotte (Piazza Emanuele Filiberto 11) si mangia di tutto, ma KM5 Torino (Via San Domenico 14) è un classico aperitivo a buffet.  

  San Salvario (vicino a Porta Nuovo, prendi via Baretti e Saluzzo: appena vedi l’agglomerato di ristoranti e persone, sei arrivato) o il Quadrilatero Romano (molto più vicino al centro: piazza Emanuele Filiberto, via Santa Chiara, via Bellezia, via Sant’Agostino) sono ottimi posti per un drink in aprile.

  Assicurati di mangiare prima delle 14:30 perché tutti i ristoranti chiudono a quell’ora e non aprono per cena fino alle 19:00. In questo periodo puoi mangiare solo fast food. Quindi non perdere tempo, perché ci sono molte ottime pizzerie a Torino. I prezzi sono simili ovunque: pizza da 6 a 10 euro, birra da 4 a 5 euro, spesso con 2 euro in più per il servizio. Ecco alcune pizzerie collaudate. In centro, vicino alla strada pedonale Garibaldi, ci sono Sicomoro (Via degli Stampatori 6) e Fratelli la bufala (Via Medina 5). Vicino a Piazza Statuto, si può gustare la pizza napoletana alla Pizzeria Gennaro Esposito (Via Giuseppe Luigi Passalacqua 1).

Leave a Reply

Your email address will not be published.